Archivi tag: pensieri e parole

Il pagliaccio azzurro – Anna Ora

Standard
Il pagliaccio azzurro – Anna Ora

Cambiare restando sempre uguali,

Sogni di bambino al quale aggrapparsi per non sentirsi troppo grande

Tornare indietro per volare avanti

Anni luce lontano da se stesso così lontano da riconoscersi in un battito di cuore

Un cuore un sogno un amore

Oggi accendo il mio iPod e alle prime note mi sento già così malinconicamente felice o felicemente malinconica

Una canzone che amo di un artista meravigliosa

Pagliaccio azzurro e vorrei condividere con voi testo ⬇️ e musica ⬆️

Una giacca doppiopetto

per avere un cuore in più

tanti nodi al fazzoletto

per non pensarci più

Piedi grandi per sentire

che la terra è sempre là

e il cappello ad impedire

che gli sfugga la realtà.

Questo è il mio pagliaccio azzurro

da bambina in poi

l’amo eppure non gli ho chiesto mai

chi sarai

chi sarai.

Quando è l’eco il mio compagno

e somiglia troppo a me

quando cado e mi vergogno

chissà poi perchè.

Quando è duro avere torto

ed ormai non serve più

quando è duro il mio rapporto

con la mia gioventù.

Chiamo il mio pagliaccio azzurro

dal futuro mio

sto con lui ma non gli chiedo mai

chi sarai?

chi sarai?

Fra noi due pagliaccio azzurro

mai segreti mai

dimmelo all’orecchio se lo sai

chi sarai ?

chi sarai ?

A cosa fa pensare questa musica/canzone?

A presto 🐝

Annunci

Daniele Silvestri “insieme”

Standard

Perché è così che succede che per paura di amare non si ama davvero…neanche noi stessi ma solo l’idea di un amore imperfetto…

Insieme guardiamo lo stesso orizzonte

insieme magari ma stando di fronte

così ci impalliamo e si rompe l’incanto

sarebbe importante amarsi di fianco.

Avere il coraggio di lasciarsi la mano, che tanto con l’altra ci rassicuriamo,

così se da un lato abbracciamo la vita

dall’altro stringiamo le dita.

Avevo due amici che parlavano appena

e per troppo rispetto si amavano di schiena

ognuno pensava che l’altro ridesse

e invece piangevano che pareva piovesse.

C’è gente che si ama divisa da un muro

e da dietro la porta per stare al sicuro

ma se la porta si apre, è successo anche a me,

puoi scoprire che l’altro non c’è…

Fantasie

Standard

Chissà se le fantasie credono alle favole…

Ma poi dove vanno le fantasie quando muoiono, in paradiso o…all’inferno?

Chissà poi se le fantasie che credono alle favole quando muoiono volano via restando sempre dentro di noi!

Perchè nelle mie fantasie è sempre tutto molto chiaro: o tutto o niente, o sempre o basta (cit. il bimbo dentro ) non ci sono mezze misure o sfumature di colore!

E se questo fa un po’ tristezza si può racchiudere dentro una canzone…da cantare ogni volta (cit. ogni volta)

Riciclo la mia coperta preferita!

Standard
Riciclo la mia coperta preferita!

Tutti noi abbiamo un oggetto al quale teniamo particolarmente.

Questo oggetto può essere più o meno utile o addirittura inutile, io ne ho molti di quest’ultimo tipo…

Oggi vi parlo di Linus, la mia coperta preferita quella che uso sempre per dormire o per stare sul divano o mentre lavoro a maglia o anche mentre faccio meditazione…

Non ricordo più neanche quanti anni abbia questa coperta ma posso garantire che sono molti.

Sono talmente tanti anni che la uso (anche d’estate rimane poggiata qua e là per la casa 😜) che la stoffa ha cominciato a strapparsi.

Dapprima pensavo che i miei figli l’avessero strappata giocandoci, poi mi sono accorta che la stoffa era talmente logora che come la toccavi si strappava!

Vi lascio un piccola video/testimonianza

https://videos.files.wordpress.com/Z60FqE0F/img_6376.mov

Alla fine ho deciso che bisognava fare qualcosa:

BUTTARLA O RECICLARLA

La scelta è stata facile = riciclo a tutto tondo!

Avevo due copertine plaid gialle uguali che erano della stessa misura del piumoncino in questione, in più ho kg e kg di lana da smaltire da vecchi lavori o nuovi mai iniziati, quindi l’idea è nata spontanea

Le copertine mi sono servite per foderare Linus e con qualche pon pon creato con la lana da smaltire ho dato ho dato colore a questa vecchia nuova coperta!

In questo momento sto scrivendo accoccolata sotto Linus che però penso dovrò arricchire con qualche ricamino centrale…ancora sto pensando come decorarlo ma nel frattempo posso garantire che Linus è meglio di prima 🥇 e io sono molto soddisfatta!

Quando terminerò il lavoro vi mostrerò il risultato finale nel frattempo fatemi sapere cosa ne pensate e scrivete qualche consiglio su come rifinire la copertina

A presto 🐝

Poesia sulle note di un ricordo

Standard
Poesia sulle note di un ricordo

Momenti rubati da dietro delle lenti che fermano un solo istante da leggere ed interpretare con i propri sentimenti

Canzoni stonate e note sbagliate da ricordare in futuro quando tutto sarà cambiato e nulla sarà mutato

Mani incerte su corde dal rigido giudizio e più ti dicono che non ce la farai e più ci proverai

Musica…Colonna sonora della nostra vita a segnare ogni momento…