tappeto mobile

Standard

“Ci si monta sopra e ci si lascia trasportare fino alla consegna bagagli. Ma se vuoi,non sei tenuto a star fermo. Puoi camminare. Oppure correre.Allora ti sembra di fare una normale passeggiata,o una normale sgambata la mattina al parco,o una normale corsa sportiva.Quello che vuoi. Perchè il tuo corpo non sa quello che stai facendo  veramente è sommare la tua velocità a quella del marciapiede mobile. Per questo verso la fine ci sono tutti quei cartelli di avvertimento che ti dicono di rallentare,ti ricordano che sotto i piedi hai un tappeto in movimento. Quando ti ho conosciuto mi sentivo in procinto di arrivare di corsa in fondo a quel tappeto e di piombare su un pavimento immobile. Già,con il corpo nove migliadavanti ai miei piedi. Non riesci a mantenerti in equilibrio. Prima o poi cadi di faccia. Solo che a me non è successo. Perchè tu mi hai presa al volo.”

Posò la tazza e accese una sigaretta,sempre senza staccare gli occhi dai suoi. Lui notò che le tremavano le mani solo per la minuscola fiammella dell’accendino,che guizzò prima alla destra e poi alla sinistra della sigaretta prima di trovarla. Audra trasse una boccata profonda e soffiò un getto nervoso di fumo.

“Che cosa so di te? So che davi l’impressione di avere tutto sotto controllo. So questo. Non sembravi mai ansioso di passare al prossimo drink o alla  prossima riunione o alla prossima festa. Sembravi sicuro che tutto quello che volevi fosse completamente a portata di mano…per quando l’avresti desiderato. Parlavi lentamente. In parte era la cadenza del Maine,immagino,ma soprattutto eri tu . Il primo uomo che avesse il coraggio di parlare lentamente . Mi costringevi a rallentare per ascoltarti. Ti ho guardato,Bill,e ho visto una persona che non si sarebbe mai messo a correre su un marciapiede mobile ,perchè sapeva che sarebbe stato trasportato a destinazione…..”

Annunci

Informazioni su il bandolo intrecciato

Ciao a tutti sono Rosy Per parlare di me non saprei da dove cominciare.... Io sono tutto e il contrario di tutto!!!! Solare, gioiosa ma soprattutto curiosa... Curiosa di sapere, scoprire e sperimentare... Mi piace molto costruire piccoli e grandi oggetti( per capire meglio sono appassionata di ikea...)... Mi piace reciclare e dare vita a vecchi oggetti rendendoli nuove creazioni più o meno utili.... Ma la mia vera passione è lavorare ai ferri e uncinetto.... questa passione è nata già all'età di 6 anni quando vedevo mia nonna che lavorava e magicamente trasformava un gomitolo di lana in un maglione, o un vestito, o un gomitolo di cotone in copritavola fantastici o semplicemente intrecciava fino a creare calze per i miei piedini... purtroppo lei è mancina e non ha saputo insegnarmi più di tanto...allora ho imparato rubando informazioni qua e la, per fortuna ho incontrato molte persone che condividevano la mia passione....poi con internet ho scoperto un universo con milioni di universi paralleli... Allora il mio scopo è quello di sperimentare il più possibile...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...